ASN - Amici Scala N
sabato 23 mar 2019 - Associazione Nazionale Amici Scala N
Novegro - Hobby Model Expo 2004

Novegro è sempre Novegro: ci aspettavamo un'edizione "minore", nell'attesa delle decisioni sull'affaire Lima, e invece un elettrotreno (un ETR 500!) ha trainato la N a tutta velocità! E la ASN? Tra plastici, modelli da favola (vedi Premio Muzio) e ospiti da tutto il mondo, la nostra associazione si conferma catalizzatore e traino della 1:160!

Plastici in tutte le scale
È stata la rivincita dei plastici modulari, sfrattati l'anno scorso dalla mostra, e richiamati frettolosamente dagli organizzatori quest'anno. Stiamo parlando di HO, naturalmente, perchè la bandiera della N sventolava e sventola sempre alta, grazie alla nostra associazione.
Erano invece concentrati in una struttura esterna, centrale alla classica "U" dei vecchi padiglioni, i plastici modulari a norma FIMF, veramente imponenti!

Anche la ASN si è "allargata", grazie alla cortesia degli organizzatori, ed è arrivata quest'anno ad occupare la testa dello stand al suo fronte, aumentando la propria presenza da 56 a 64 mq! ma bisogna riconoscere che mai come in questa edizione ce n'era davvero bisogno.
Il Premio Muzio, con oltre 20 modelli in gara, e il Trofeo Morselli, con ben 5 nuovi moduli in concorso; le novità della CIL (E. 645 e Gr. 880) e di Lambro Models (D. 752!); i bellissimi fabbricati di Luca Patuzzi; e ancora gli ETR 500 New Ray, modificati; naturalmente il plastico modulare ASN, ancora più grande come detto con i nuovi moduli aggiunti; e lo "spazio bimbi" allestito per la seconda volta (un doppio ovale a cura di Mauro Porcelli), per la gioia dei bambini che amano "smanettare" su un plastico vero...
Perciò, avere un ambiente aggiuntivo dove espletare le operazioni di segreteria (quest'anno a cura di Mario Mancastroppa e Giorgio Lopa), ha sinceramente giovato alla vivibilità dello stand.
Cosa dire della Lima? Durante Novegro si aspettava ansiosamente il verdetto del Tribunale (che ora conosciamo: Lima venduta alla Hornby...), mentre dallo stand dell'azienda bresciana la tensione traspariva, nelle dichiarazioni necessariamente cerchiobottiste del management. Ai lavoratori Lima va tutta la nostra solidarietà, è improbabile che le nuove pagine che si vanno a scrivere consentano anche a loro delle soddisfazioni...

A tutto vapore... ed elettrotreno!
Per riassumere la Novegro modellistica in N in una parola: discreta.
Parecchie novità, sia sul fronte modelli che fabbricati; e tanto fermento grazie ad un giocattolo, l'ETR 500 presentato dalla coreana New Ray, e in vendita nei negozi di giocattoli ad un prezzo oscillante tra i 30/35 Euro. Non ci soffermiamo sul modello (ne trovate ampia descrizione all'interno), ma crediamo che la produzione di questo convoglio, "scoperto" e segnalato all'ambiente dal Forum ASN, abbia dato una scossa, spingendo i modellisti a provarne le elaborazioni (Marco Gallo) e gli artigiani a pensare a kit di modifica (Linea Model); insomma, un volano per tutto l'ambiente!
Se uniamo a questo l'iniziativa ASN delle macchine CIL; e la raccolta a fascicoli di Del Prado, da alcune settimane iniziata in edicole, beh, possiamo tranquillamente affermare che la 1:160 è più viva che mai!
La riflessione vale anche per i visitatori, tornati ad affollare il padiglione dei treni in numero veramente rilevante...
Ma certo, la crisi si sente nell'aria: per dare un giro deciso al volano bisognerà attendere la definitiva uscita dalle secche dell'economia, e allora ben vengano le iniziative a basso costo, che "fanno entusiasmo", creano interesse e nuovi modellisti, e dimostrano come per giocare con i treni non siano necessari investimenti pregiati!

Premio Muzio 2004
Una breve nota, per ricordare quanto troverete sul sito nelle pagine dedicate: 21 modelli, 12 modellisti partecipanti, tanto vapore (fantastico!), e un nuovo vincitore, Carlo Maldifassi, con una bellissima Gr. 691.
Ci piace ricordare, al di là della bravura di tutti i partecipanti, la partecipazione di un socio statunitense, l'amico Blaine Bachmann, tra l'altro vincitore di categoria con un bel modello di E. 444 1° serie.
Un concorso che si impone, ed è solo alla terza edizione, tra i più prestigiosi in Italia per il modellismo ferroviario!